Non Perdo Peso Nonostante Dieta. Come Mai?

Non Perdo Peso Nonostante Dieta. Scopri Subito Le Cause Che Rallentano La Tua Perdita Di Peso.
Non Perdo Peso Nonostante Dieta

Non Perdo Peso Nonostante Dieta. Questo è il tuo pensiero ricorrente? . Un malumore costante che non ti fa sentire bene con te stessa/o. 

Ma quali sono i motivi non perdi peso nonostante dieta? Scopri subito errori da evitare per agevolare il tuo percorso per tornare in forma!

In primo luogo devi conoscere le ragioni che si celano dietro il tuo aumento graduale di peso, le soluzioni di cui hai bisogno per dimagrire più facilmente e, soprattutto, consigli su come mantenere la tua forma.

La causa più comune legata all'aumento di peso riguarda la tendenza ad assimilare maggiori energie rispetto al necessario ed una parte di queste si converte inevitabilmente in grasso.

Viceversa, se ti alimenti meno del necessario, l'organismo tenderà a sfruttare queste riserve sotto forma di energia.

Alla base di questo concetto risiede la dieta ipocalorica (a basso contenuto energetico), per il trattamento nei casi di obesità.

Questi percorsi tendono ad offrire un livello inferiore di energia giornaliera rispetto a quella necessaria all'organismo per realizzare le attività quotidiane.

In questo modo l'organismo è orientato a consumare le riserve che ha accumulato,  per mantenere le sue funzioni e darti l'energia necessaria per svolgere le attività

Questo regola il consumo in funzione del fabbisogno e del giusto equilibrio, variabili che sono diverse per ogni individuo.

Non Perdo Peso Nonostante Dieta. L'Importanza Dell'Equilibrio.

Per mantenere la tua forma è in primo luogo importante un bilanciamento tra carboidrati, proteine e grassi per offrire il corretto equilibrio al fabbisogno giornaliero che richiede il tuo corpo in relazione alle diverse variabili soggettive.

L'energia che deriva dall'alimentazione può essere distinta in due parti:
  • Metabolismo Basale. E' l'energia di base che il tuo organismo richiede per mantenere efficacemente le funzioni di tutti gli organi anche a riposo. Ogni individuo ha un metabolismo specifico. La tiroide produce ormoni che interessano il suo corretto equilibrio.
  • Stile Di Vita E Quotidianità.  Quantità di energia che viene richiesta nel corso della giornata per svolgere le tue attività. Oltre la metà dell'energia a disposizione viene consumata per mantenere una temperatura del corpo costante. 

Come Nasce Il Senso Di Fame?

Lo stimolo che incide sul senso di sazietà è nel sistema nervoso e viene regolato dalle differenti informazioni che provengono dal corpo:
  • Dal Sistema Digerente al Cervello.  Questo proviene dalla bocca o dallo stomaco. Lo stimolo arriva all'ipotalamo che rilascia il senso di sazietà. Se mangi lentamente il tuo sistema nervoso può lavorare meglio e donarti un senso di sazietà maggiore.
  • Dallo Stomaco Al Cervello.  Riguarda il naturale processo di conversione dei nutrienti in zuccheri (carboidrati) e amino acidi (proteine). Questo processo comunica con l'ipotalamo e genera il senso di sazietà.

Il Ruolo Di Glucosio e Insulina.

Glucosio e Insulina hanno un ruolo importante nella sensazione di fame.

Quando assimili alimenti produci glucosio.  Questa sostanza arriva attraverso il sangue al centro di sazietà dell'ipotalamo. 

Nel corso delle ore successive, il livello di glucosio diminuisce e si risveglia di nuovo la fame. 

Anche l'insulina interviene in questo meccanismo.

Il livello nel sangue di questo ormone, anche conosciuto come l'ormone che immagazzina i grassi, influisce direttamente sulla sensazione di fame o sazietà. 

Quando il livello di insulina nel sangue è alto, viene stimolato il centro ipotalamico della fame, aumentando il bisogno di cibo, mentre quando è basso, l'organismo non ne ha bisogno.


Lo Stile Di Vita Conta. Trova Un Equilibrio.

Lo stile di vita, il lavoro, gli impegni, ti impongono spesso di regolare le funzioni organiche. (orari di pranzo e cena..sveglia...)

Lo stile alimentare e il dimagrimento sono regolati dallo stesso punto cerebrale che regola la tranquillità,  il riposo, il sogno, vale a dire l'ipotalamo. 

Il cervello scarica due tipi di corrente:
  • Alfa | Per svolgere ogni attività
  • Beta | Bassa frequenza quando dormi.
E' il corretto equilibrio fra i due ritmi che consente la migliore efficienza del sistema nervoso e di conseguenza anche dello stimolo della fame.

Evita situazioni o sostanze che possono interferire con un alternanza equilibrata  delle due fasi. (tipo eccitanti)

Mantieni sempre abitudini sane che consentono al tuo organismo di lavorare efficacemente.

Le Tue Emozioni Sono Importanti.

Dato che L'Ipotalamo regola anche la dimensione delle emozioni potrebbe crearsi una correlazione tra questi ed eventuali attacchi di fame.

E' un fenomeno comune soprattutto nella sfera femminile. 

La conseguenza è un approccio non equilibrato all'alimentazione con effetti sul peso.

E' importanti quindi iniziare un percorso solo se sei in un momento dove ti senti serena/o altrimenti ti potresti ritrovare a dire "non perdo peso nonostante dieta".

Stati emotivi instabili possono incidere sul controllo della fame e non favoriscono i tuoi sforzi per raggiungere l'obbiettivo desiderato.

La seratonina è uno dei neurotrasmettitori  più interessati ai fenomeni emotivi, noto per regolare il buon umore.

Un suo basso livello porterebbe ad effetti negativi nei confronti dell'alimentazione.

Infatti studi recenti hanno evidenziato come molti individui con sovrappeso cronico avessero alti livelli di un enzima il  mono amino ossidasi

Questo interferisce negativamente con la seratonina portando squilibri ad umore e aumentando il desiderio di cibo o attacchi di fame. 

Se ti senti in questa condizione agisci per aumentare i livelli di serotonina  con sostanze naturali oppure farmaci.

Una vita regolare, un sonno ristoratore e la serenità ti aiutano a non ingrassare.

Oltre a questi suggerimenti, un percorso con integratori naturali può aiutarti nel raggiungere il tuo obiettivo.

Vuoi saperne di più?
Richiedi informazioni ora per "Non Perdo Peso Nonostante Dieta".
*N.B Eventuali risultati possono variare da persona a persona come gli effetti di ogni prodotto possono e vengono intesi all'interno di una dieta bilanciata abbinata ad uno stile di vita sano e corretto. In presenza di patologie o assunzione di farmaci consultare sempre il proprio medico di riferimento. Donne in gravidanza o in stato di allattamento dovrebbero chiedere conferma al proprio medico di riferimento prima dell'assunzione.



© all rights reserved
made with by templateszoo