Richiedi Subito Informazioni. Contattami Ora.
Invia Un Messaggio WhatsApp Adesso!

Dieta Senza Dieta. Cosa Significa?

Dieta Senza Dieta. Scopri Subito Come Puoi Recuperare Energia E Benessere Senza Dieta

Dieta Senza Dieta è una filosofia del benessere, un approccio che mira a farti sentire nuovamente serena con te stessa.

Dieta Senza Dieta

Dieta Senza Dieta

Scopri subito un percorso naturale inteso come dieta senza dieta per vivere una nuova armonia con il tuo organismo e conquistare un sorriso quotidiano.

Riprendere una giusta forma può aiutarti ad avere molti benefici, come ad esempio abbassare il colesterolo o la pressione del sangue, ridurre il rischio di malattie cardiache , infarti, osteoartriti, e certe forme di cancro.

Questo processo può avere un effetto non comunemente considerato, il rilascio delle tossine, da quanto indicato da uno studio pubblicato nel 2010 da "International Journal of Obesity".
Le tossine sono sostanze che il tuo corpo non usa è che producono effetti negativi, secondo quanto afferma Peter Benent, naturopata e scrittore di "The Purification Plan".
Queste sono presenti in cibo, acqua, prodotti per la casa, cosmetici, inquinamento atmosferico.

Anche il tuo stesso corpo produce tossine durante il normale processo metabolico.

I sintomi dell'accumulo graduale di tossine includo problemi digestivi, di fatica, mal di testa e problemi alla pelle, afferma Bennet.
Le tossine accumulate nel tuo corpo sono immagazzinate in grasso, come afferma Ann Lousie Gittleman,  una delle più famose nutrizioniste negli Stati Uniti, autrice di "The Fast Track One-Day Detox Diet"
Quindi, se perdere peso può essere positivo per la salute in generale e ovviamente anche per apparire con un fisico migliore,  è allo stesso tempo un processo che può portarti a rilasciare tossine accumulate nel corpo, che potrebbero condurti nel tempo ad alcuni seri rischi, come afferma la stessa nutrizionista.

Nel giornale "International Journal Of Obesity", studi portati avanti da J.S.Lim ed i suoi colleghi hanno dimostrato che un gruppo di partecipanti che aveva perso grandi quantità di peso nel precedente decennio aveva il 50% di livelli superiori di 6 inquinanti organici nel sangue rispetto a coloro che avevano mostrato grandi aumenti di peso.

Nel lungo periodo questo processo può portare ad un costante rilascio di POPs (persistent organic pollutants) nel sangue, che potrebbero arrecare danni negli anni successivi, come affermano i ricercatori della Kyungpook National University, Daegu, nella Repubblica della Korea in una ricerca pubblicata nel "International Journal of Obesity" 

Lo studio prese in considerazione 1099 partecipanti di una larga parte degli Stati Uniti, da un indagine condotta dal 1999 al 2002 dal "National Health and Nutrition Examination Survey". 

La ricerca mise a confronto i risultati del sangue dei gruppi in esame per verificare quale fosse la differenza in termini di aumento o perdita di peso avvenuti nei dieci anni precedenti per verificare se vi fosse una correlazione con l'aumento delle tossine nell'organismo.

Dai risultati emerse che una quantità molto significativa di POPs era presente in coloro che avevano perso perso e minore in coloro che lo avevano preso.

Tuttavia, la ricerca non è andata oltre per dimostrare una correlazione tra le conseguenze dell'aumento di peso, l'accumulo di tossine e le conseguenze in termini di eventuali malattie.

L'argomento è oggetto di studio e discussione fra gli esperti del settore.


Dove si orientano le ricerche sull'obesità?

Studi recenti hanno ipotizzato che  l'accumulo di tossine possa essere considerato tra le cause di aumento di peso.

I Fattori non si concentrano solo nelle tradizionali condizioni di "Stile di vita sedentario" o "Alimentazione"  in quanto le statistiche indicano una crescita doppia del fenomeno obesità rispetto agli anni 80 ad oggi (World Health Organization 2011).

I nuovi orientamenti di studio prendono come oggetto di approfondimento l'ambiente nel quale viviamo ed i livelli di inquinamento ai quali siamo esposti.

In uno studio pubblicato nel giornale "Acta Paediatrica" nel 2008, ricercatori del centro medico di ricerche municipale di Barcellona hanno evidenziato come i bambini nati con alti livelli di pesticidi presentavano il doppio di probabilità  di diventare obesi verso l'età di sei anni.


Dieta Senza Dieta. Cosa Significa?


Una professionista del benessere naturale come la professoressa Gittleman raccomanda il percorso detossinante, che puoi intendere come dieta senza dieta,  come parte essenziale per il raggiungimento dei tuoi obiettivi insieme ad un regime ipocalorico corretto ed un regolare movimento.

In ogni caso l'orientamento medico tradizionale non lo riconosce come una parte essenziale dei percorsi di perdita peso, nella medicina olistica invece, è stata tramandata per secoli come orientamento per ritrovare una benessere generale.

Infatti, un percorso dieta senza dieta, può aiutarti ad eliminare le tossine che accumuli quotidianamente, oltre a quelle che rilasci mentre stai perdendo peso, come afferma Gittleman.

I metodi comuni per detossinare l'organismo possono riguardare l'integrazione di prodotti naturali basati su estratti di particolari erbe, una pratica tramandata sin dai tempi di Ippocrate, come afferma Brenda Watson, autrice di "The Detox Strategy".

Altre pratiche possono includere esercizi, bagni termici e l'uso di ingredienti come sali marini o bicarbonato di sodio e sauna.

Questi metodi ti aiutano ad espellere le tossine attraverso il sudore e velocizzano il processo per detossinare l'organismo e la pelle.

Se inizi  questo tipo di percorso benessere puoi comunque incorrere in alcuni effetti minori come mal di testa, nausea  fatica.

Tieni presente che i risultati sono sempre variabili da persona a persona e si intendono sempre in uno stile di vita salutare unito ad un regime ipocalorico corretto.

Dieta Senza Dieta
Ora sarà più facile controllare il peso.


Vuoi Saperne subito di più per raggiungere i tuoi obiettivi dopo aver approfondito dieta senza dieta

Contattami Subito


Vuoi Scoprire Gratis Come Migliorare Le Tue Abitudini Alimentari?